giovedì 2 settembre 2010

STORIA di una DISINTOSSICAZIONE


Pensare che grazie alla terapia mi ero disintossicato.
Certo, era stata dura, molto dura.
Ho ricordi sfuocati di quei giorni legati al letto.
Febbre alta. Convulsioni. Vomito. Sbraitavo, sputavo…uno schifo.
Però ne ero uscito salvo. Pulito. Disintossicato.
Poi finito quel terribile periodo di totale astensione piano piano poi potetti ritornare a metterci il culo sopra e gradualmente a ri-familiarizzarci.
Arrivai alla piena consapevolezza di chi sono io e di cosa è lei.. io una persona con dei sentimenti e delle priorità, lei un mezzo. Fatto per lo più di ferro, alluminio e gomma.
Lei non ha un cuore, una mente, delle volontà. Io decido, solo io. Non lei.
Ho vinto io.
Non ne ero più dipendente. Non più.
Poi ho fatto una cazzata.
Sono bastati 200km sulla sua sella e ci sono ricaduto.
Ora penso solo a quale sarà la mia prossima vespa…

1 commento:

Daniele ha detto...

vedi, potresti benissimo essere un Daag a doss.......

ciao balordaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!

Archivio blog