giovedì 23 aprile 2009

COCAINA e LEGA NORD


una parlamentare leghista è stata fermata a Lugano con 8kg di cocaina
li trasportava nel proprio bagaglio, erano proprio suoi
8kg di cocaina, e poi ci vogliono arrestare per un joint, tzè

la cosa strana è che questo arresto è avvenuto il 2 aprile, quindi 20 giorni fa
e mi pare che la stampa, i media and company non ne abbiano parlato troppo
strano, no?

vabbè, complimenti vivissimi a SIMONA PATRIGNANI
segretaria del carroccio nonché dipendente del parlamento italiano

4 commenti:

Arimortis ha detto...

COsa CAlderoli INala Avidamente

davmo ha detto...

Eh bhè, a questo punto potrebbe essere logico pensare che tutti i leghisti si ammazzano di cocaina...no?
In primis Calderoli, prima si fa due botte, poi tutto gasato fa le cazzate che gli vediamo fare di solito...

indierocker ha detto...

ma no.. non solo i leghisti... vi ricordate che un sottosegertario del precedente governo-berluskazz si faceva portare la cocaina dal suo pusher dentro il ministero?!?

...beh, buon 25 aprile delle libertà!

ricter ha detto...

grande! 8 kg!!! ma sono davvero tantissimi.. bel post moody

Archivio blog